INFORMAZIONI SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Questa informativa è resa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento 679/2016 (RGPD) che si applica dal 25/05/2018. I dati raccolti sono trattati conformemente ai principi di correttezza, liceità, trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

TITOLARE DEL TRATTAMENTO
Titolare del trattamento è il soggetto nei cui confronti l’interessato può esercitare i suoi diritti e cui sono imputabili le scelte di fondo sulle finalità e modalità del trattamento: Genova Parcheggi Spa, Viale Brigate Partigiane, 1; 16129 Genova; Tel. centralino +39 010 539871; PEC: clienti.gepark@pec.it; email: serviziocliente@gepark.com

RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI. Responsabile per la protezione dei dati personali è Liguria Digitale S.p.A. Parco Scientifico e Tecnologico di Genova – Via Melen 77, 16152 Genova, a cui è possibile fare riferimento per avere informazioni rispetto al trattamento dei propri dati personali e al rispetto della propria privacy, come indicato all’interno del Regolamento europeo nei Diritti dell’interessato, ai seguenti recapiti: Tel. centralino: +39 010 65451; PEC: protocollo@pec.liguriadigitale.it; e-mail: privacyweb@liguriadigitale.it

FINALITA’ E BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO DEI DATI
La liceità del trattamento è costituita dall'esecuzione di un contratto di cui l'interessato è parte o all'esecuzione di misure precontrattuali adottate su richiesta dello stesso (come espresso all’articolo 6 comma 1 lettera b del GDPR) e, per quanto riguarda il trattamento di categorie particolari di dati personali, dall’esercizio dei diritti dell’interessato in materia della sicurezza e protezione sociale (come espresso all’articolo 9 comma 2 lettera b del GDPR) I Suoi dati personali saranno trattati senza necessità di consenso per la richiesta dei servizi di permesso Blu Area/Ztl/corsie gialle/ permesso speciale di circolazione e sosta per persone con disabilità/servizi di Infomobilità (segnalazioni, assistenza e monitoraggio del traffico, registrazioni in WL)/ gestione delle sanzioni amministrative. Il conferimento dei dati per le finalità di cui sopra è obbligatorio. La mancanza dei dati e/o l’eventuale espresso rifiuto al trattamento comporterà l'impossibilità per il Titolare di svolgere l’incarico conferito.

CATEGORIE DI DATI PERSONALI TRATTATI
Nell’ambito delle finalità dei trattamenti evidenziati, saranno trattati principalmente dati personali “comuni”, aventi ad oggetto, a titolo di esempio, nome e cognome, codice fiscale, residenza, domicilio, indirizzo mail o PEC, numero di telefono e fax, etc. In relazione a specifiche operazioni e servizi richiesti dall´interessato, Genova Parcheggi S.p.a. può venire in possesso di dati che il Regolamento definisce “particolari” quali, ad esempio, lo stato di salute (es. permessi per disabili).

DESTINATARI
I seguenti soggetti riceveranno i dati personali in qualità di destinatari (art. 4 punto 9):

  • a dipendenti e collaboratori del Titolare, nella loro qualità di addetti autorizzati al trattamento dei dati
  • a terzi soggetti che svolgono attività in outsourcing per conto del Titolare, nella loro qualità di responsabili del trattamento;
  • ad Autorità giudiziarie o di vigilanza, amministrazioni, enti ed organismi pubblici Software house per la gestione del rilascio/rinnovo permessi e comunicazioni inerenti;
  • La società AMT S.p.A. per le autorizzazione contrassegni disabili e per il transito nelle corsie gialle, per l’inserimento delle targhe nelle liste dei veicoli autorizzati.

ULTERIORI INFORMAZIONI FORNITE AGLI INTERESSATI
Ulteriori informazioni fornite all’interessato (riferimento comma 2, articolo 13 del GDPR)

  1. I dati personali e/o sensibili forniti, saranno conservati nei termini di legge qualora previsti, ovvero per il tempo necessario all’espletamento della pratica (salvo archiviazione se necessaria), secondo un criterio improntato sul principio di conservazione razionale nella gestione degli archivi cartacei. I dati personali e/o sensibili forniti per le richieste relative ai permessi disabili saranno conservati per un periodo non inferiore ai 5 anni
  2. L’interessato può esercitare il proprio diritto di richiedere al titolare del trattamento l'accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento, oltre al diritto alla portabilità dei dati, rivolgendosi al Titolare agli indirizzi sopra riportati
  3. L’interessato non ha diritto di revocare il consenso in quanto la liceità del trattamento è sulla base del contratto con l’interessato e dall’esercizio dei diritti dell’interessato in materia della sicurezza e protezione sociale
  4. L’interessato può proporre reclamo ad un’autorità di controllo. Per l’Italia si può rivolgere al Garante per la protezione dei dati personali, che ha sede in Roma (Italia), Piazza di Monte Citorio n. 121, 00186
  5. La comunicazione di dati è prevista dal contratto con l’interessato, pertanto la conseguenza del mancato conferimento è l’impossibilità a stipulare il contratto
  6. L’interessato non è soggetto ad un processo di decisione automatizzato o a logiche di profilazione.